Le 5 migliori scarpe da running 2021

Quali sono le 5 migliori scarpe da running 2021? Scopriamolo insieme in questo articolo.

La scelta delle corrette scarpe running è fondamentale per chi pratica la corsa, sia a livello professionale che amatoriale.

Decidere fra le tante marche e i vari modelli proposti e disponibili sul mercato non è facile: riuscire a individuare le scarpe in grado di adattarsi al meglio al tuo tipo di appoggio plantare, alle tue caratteristiche fisiche e al tuo modo di correre non è, infatti, un’operazione da sottovalutare.

In questo articolo, grazie alle opinioni raccolte dal web, ti aiuto a scegliere la scarpa più adatta a te, acquistando in maniera consapevole.

Categorie delle scarpe da running:

Scarpe A0 o Minimaliste

Consigliata per Ritmo al Km: questa scarpa è consigliata per chi fa ripetute veloci normalmente sotto i 3’30″ al km.

Caratteristiche Scarpe A0 Minimaliste: scarpe estremamente leggere, generalmente pesano dai 150/300 gr e sono progettate per favorire il movimento naturale delle articolazioni del piede. Garantiscono una posizione biomeccanica ottimale del piede e contribuiscono a correggere alcuni problemi di postura.

Utilizzo Scarpe A0: Usate per allunghi e corse corte veloci

Scarpe A1 o Superleggere o Racing

Peso scarpa A1: le scarpe da running A1 devono pesare meno di 250 gr come un bicchiere d’acqua, se ne evince che sono leggerissime, quasi non averle ai piedi

Consigliata per Ritmo al Km: questa scarpa è consigliata per chi fa gare normalmente sotto i 3’30″ al km.

Caratteristiche Scarpe A1: Pesano meno di 250 gr. e sono indicate per gare e allenamenti a ritmo sostenuto grazie alle doti di flessibilità e ritorno elastico. Consigliate a runner veloci e leggeri senza problemi di appoggio

Utilizzo Scarpe A1: Usate per le gare o nel caso di corsa su pista al posto delle chiodate

Scarpe A2 o Intermedie o Performance Cushioning

Peso Scarpa A2: fanno parte di questa categoria scarpe che normalmente pesano da 250 a 300 g.

Consigliata per Ritmo al Km: le scarpe A2 vengono consigliate a persone che svolgono allenamenti o gare con tempi di 3’30″ a 4’10″ al km.

Caratteristiche Scarpe A2: sono modelli di peso compreso tra 240 e 295 gr. che garantiscono in generale un buon livello di ammortizzamento. Utilizzabili in allenamenti veloci o in gare dal ritmo moderato, possono presentare leggeri stabilizzatori mediali per il controllo della pronazione.

Utilizzo Scarpe A2: Gare o allenaemnti su strada per persone leggere che preferiscono un po’ di ammonizzazione e/o supporto del piede, che necessitano però di velocità e risposta immediata della scarpa.

Scarpe A3 o Massimo Ammortizzamento o Cushioning o Neutral o Neutre

Peso Scarpa A3: queste scarpe normalmente pesano da 300 – 390 g. come 2 iphone, 1 per piede

Consigliata per Ritmo al Km: queste scarpe vengono consigliare per ritmi al km oltre i 4’10″

Caratteristiche Scarpe A3: sono calzature dal peso che supera i 300 gr. in grado di offrire il massimo comfort grazie all’elevato potere ammortizzante. Molto diffuse come scarpe da allenamento, sono normalmente utilizzate da runner con appoggio neutro o supinato o da chi usa plantari personalizzati.

Utilizzo Scarpe A3: Allenamento e gare per persone che si avvicinano al running, per persone pesanti attorno agli 80kg, per chi necessita buona ammortizzazione anche a discapito della prestazione.

Scarpe A4 o Stabili o Stability o Support

Peso Scarpa A4: le scarpe di categoria A4 anche se la tecnologia le sta rendendo sempre più leggere, pesano normalmente tra i 300 – 390 g, come quelle di categoria A3.

Consigliata per Ritmo al Km: scarpa consigliata per chi fa prestazioni oltre oltre i 4’10″ al Km.

Caratteristiche Scarpe A4: sono scarpe create appositamente per correggere i problemi di eccessiva pronazione, pesano generalmente oltre i 300 gr. e garantiscono ottime doti di sostegno, protezione e stabilità. Consigliate per pronatori e atleti pesanti.

Utilizzo Scarpe A4: allenamento per persone che necessitano di grande stabilità del piede e che hanno problemi di iperpronazione.

Scarpe A5 o Fuori Strada o Trail Running

Peso Scarpa A5: di solito queste scarpe hanno un peso che oscilla tra i 300 – 390 g, quindi come le A3 e A4.

Consigliata per Ritmo al Km: Va bene per qualunque ritmo o per gara, in quanto il suo scopo è la protezione del piede.

Caratteristiche Scarpe A5: sono scarpe di peso leggero, molto traspiranti e spesso impermeabili, con suole specifiche per affrontare tracciati sconnessi e di montagna, in grado di assorbire al meglio gli impatti con il terreno e garantire la massima tenuta in discesa e in frenata.

Utilizzo Scarpe A5: Indicate per le corse fuoristrada come sky running, free ride etc, per corse quindi su terreni accidenti o dove si necessita del buon trip ad esempio quando c’è ghiaccio o quanto piove. Ottime anche nel tempo libero in quanto offrono confort e stabilità.

Scarpe A7 o Chiodate o Specialistiche o Track

Peso scarpe A7 : Normalmente queste scarpe da competizione e super leggere pesano meno di 200 g meno quindi di un bicchiere d’acqua.

Caratteristiche Scarpe A7: questa categoria include i modelli da campestre e quelli utilizzati nelle diverse specialità su pista. Caratterizzati da volumi e pesi ridotti e da chiodi sull’avampiede (6mm; 9,5 mm; 12 mm) a seconda dell’utilizzo.

Utilizzo Scarpe A7: su pista di atletica per gare o esercizi nell’atletica leggera.

Scegli la scarpa in base al tuo peso

Quando stai per comprare una nuova scarpa per correre, devi innanzitutto sapere quanto pesi.  I runner si dividono in tre categorieleggeri (peso fino ai 65 chili per l’uomo e 45 per la donna), medi (peso tra i 65 e gli 80 chili per l’uomo e tra i 45 e i 65 per la donna), e pesanti (over 85 kg per l’uomo, e 65 per la donna).

Scegli la scarpa come appoggi il tuo piede

La posizione del tuo piede quando si corre è un elemento che la maggior parte delle volte non viene preso in considerazione. Devi sapere che la posizione del tuo piede, influisce molto sulla scelta della tua scarpa.

Le categorie che indentificano l’appoggio, in questo caso, sono 3:
1- Appoggio neutro
2- Appoggio supinato
3- Appoggio iperpronatore

Come fare a capire qual è la mia postura mentre corro?

Puoi farti aiutare da un amico esperto, che ti osserva mentre corri, oppure puoi controllare il modo in cui si consumano le tue scarpe.

Un altro aspetto che riguarda l’appoggio del piede e il modo in cui corri che può essere di punta o di tallone? O meglio, quando appoggi il piede, appoggi prima la punta o prima il tallone? Nel primo caso puoi scegliere scarpe più leggere e veloci, nel secondo caso meglio prodotti più ammortizzanti e protettivi.

Scegli la scarpa da running anche in base a quante volte corri alla settimana

La quantità di uscite settimanali e i chilometri percorsi contribuiscono ampiamente nella scelta della scarpa giusta. La scarpa ha un compito preciso: proteggerti dai traumi provocati dal tuo carico straordinario applicato alle articolazioni.

Tieni presente che quando corri, sui piedi si scarica 3 volte il tuo peso. Ecco perché, in questo caso, è meglio orientarsi su scarpe running A3 o a A4, che forniscono più ammortizzazione e protezione.
Se invece corri per almeno 3 volte alla settimana, per un totale di 20/25 chilometri, puoi permetterti scarpe più leggere e performanti, ovviamente tenendo sempre conto anche degli altri aspetti che abbiamo già trattato, ovvero peso, ambiente di corsa e tipo di appoggio.

Tenendo in considerazione i fattori che sopra ti ho indicato a seguire ti elenco le 5 migliori scarpe da running, considerando l’analisi fatta grazie anche alle recensioni presenti sul web.

Le 5 migliori scarpe da running 2021

Adidas Ultraboost 21

Design reattivo con tomaia in tessuto elasticizzato che si adatta alla forma del piede. Un nuovo concetto di Ultraboost. Queste scarpe da running rinnovano tecnologie all’avanguardia per offrire grandi prestazioni cariche di energia. Come buona scarpa da allenamento per la corsa su lunga distanza, la novità principale che queste Ultraboost 21 adidas è che c’è un notevole cambiamento nella sua geometria con una zona del tallone oversize che viene ridotta nell’avampiede per creare un effetto rocker che ti spinge in avanti, ma sempre mantenendo un livello alto di ammortizzazione e comfort ad ogni passo.

ASICS Gel-Nimbus 23

La scarpa da corsa Gel-Nimbus 23 continua a garantire un eccellente comfort e un ottimo assorbimento degli urti a lunga durata. La sua migliore stabilità garantisce una falcata più equilibrata, seguita da transazioni più fluide. Progettata per coloro che necessitano di una calzatura più ampia, questo modello offre una larghezza maggiore all’insegna di una vestibilità più confortevole. Realizzata pensando al comfort e alla traspirabilità, la tomaia presenta una maglia elaborata morbida, adatta all’uso prolungato. La forma rivisitata degli occhielli aiuta la tomaia a muoversi in modo più naturale insieme al piede, mentre il pannello elastico sul mesopiede avvolge correttamente il piede per generare maggiore flessibilità. Fornendo al runner un ottimo assorbimento degli urti e un’eccellente morbidezza, questa scarpa offre maggiore compressione nell’area del tallone grazie alla sua unità di ammortizzazione più morbida con tecnologia GEL e alle linee del design sagomato. La soletta Ortholite consente ai runner una falcata flessibile ma reattiva. I componenti della scarpa contribuiscono ad aumentare la morbidezza senza rinunciare all’integrità della corsa, offrendo più comfort e sostegno sulle lunghe distanze.

ASICS Glideride 2

Questa seconda versione della Glideride aggiungerà un tocco in più all’implementazione del suo materiale di punta, il FlyteFoam, nell’intersuola , per raggiungere un più alto grado di stabilità senza aggiungere peso extra o perdere fluidità nell’impronta, e persino aumentando la capacità di assorbimento degli urti. Le nuove caratteristiche si notano anche nella parte superiore, con una maglia più traspirante e confortevole, attraverso la quale si forma una struttura più adattabile al naturale movimento del piede. Transizioni più morbide, più fluide e più dinamiche non sono negoziabili in queste nuove ASICS Glideride 2.

HOKA M Mach 4

In questa quarta versione di HOKA ONE ONE Mach, nonostante le nuove caratteristiche, la filosofia rimane la stessa, combinando gli ingredienti principali come il comfort, la reattività e la qualità, in parti uguali. In questo modo, tutti i cambiamenti nell’intersuola e nella tomaia che vengono presentati nell’ HOKA ONE ONE Mach 4 sono focalizzati ad arrivare ad alleggerire il peso del modello, ma anche ad aumentare la stabilità in ogni passo in modo che il corridore abbia la possibilità di essere più efficiente sia nell’allenamento più comune, che nelle competizioni.

New Balance Fresh Foam 1080 v11

Una scarpa leggera con un sistema di ammortizzazione top di gamma che migliora la tomaia per garantire la traspirazione e il massimo comfort durante la corsa. La loro versione precedente, la Fresh Foam 1080 v10, rappresentava già una rivoluzione estetica e tecnologica, per questo motivo sono tenute separate l’intersuola e la suola esterna con la tecnologia Fresh Foam X e il disegno esagonale. Concepite per completare l’allenamento quotidiano in tutti i tipi di distanze, forniranno un assorbimento degli urti unico e un ritorno di energia spettacolare durante la gara.

Pubblicato da personalshopsport

Benvenuto nel mio blog di personal sport shop. Questo blog grazie all'esperienza acquisita, nasce per aiutarti e darti consigli per scegliere il prodotto più adatto a te, in base allo sport che vuoi praticare o imparare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: